Il quotidiano online del food retail
Aggiornato al
La Pizza World Cup, edizione limitata ordinabile su Deliveroo per i Mondiali di Calcio 2022
La Pizza World Cup, edizione limitata ordinabile su Deliveroo per i Mondiali di Calcio 2022
Information
News

Mondiali di calcio, senza l'Italia i tifosi si consolano con la pizza

Information
- Swg ricerca - Deliveroo pizza - Deliveroo food delivery

I Mondiali di Calcio 2022 in Qatar si avvicinano (prima partita il 20 novembre) e, come già sappiamo, la Nazionale italiana non ci sarà. Come reagiranno gli italiani? Seguiranno le partite in tv? E per chi faranno il tifo? A queste e altre domande ha provato a rispondere una ricerca condotta da Swg per Deliveroo che ha indagato su come gli italiani seguiranno la competizione di calcio più importante al mondo davanti al piccolo schermo tra tifo, preferenze, riti scaramantici e buon cibo. Pizza e birra prima di tutto.

Il tifo degli appassionati di calcio italiani senza gli Azzurri al Mondiale.

Nonostante l’esclusione dell’Italia dalla competizione mondiale, più della metà degli appassionati di calcio dichiara che vedrà comunque alcune partite del torneo, ​prevalentemente in famiglia o con gli amici. ​Dovendo scegliere, tra le “big” della Coppa del Mondo, una squadra da supportare, gli italiani mostrano simpatia in modo particolare per Brasile e Spagna (15% delle preferenze per entrambe): nello specifico, i Verdeoro sono preferiti soprattutto tra gli over 55 (18%), la generazione che ha vissuto le grandi sfide tra gli Azzurri e il Brasile di Pelè e Zico ai Mondiali di Messico ‘70 e Spagna ‘82. Le Furie Rosse, invece, sono scelti soprattutto dagli under 35, gli appassionati più giovani affascinati dal tiki-taka che ha portato la Spagna sul tetto del mondo nel 2010. Al secondo posto l’Argentina (12%), seguita da Germania e Francia, storiche rivali europee degli Azzurri, appaiate in terza posizione con l’8% dei consensi. Tra ​ le cosiddette “underdog” invece, gli italiani vedono nel Senegal la possibile rivelazione del torneo. La nazionale africana è per il 27% degli intervistati la più promettente tra le outsider davanti alla Corea del Sud (12%) e al Marocco (11%). A seguire Canada (9%), Qatar, Ecuador e Costa Rica con l’8% delle preferenze.

Scaramazia e gufate, ma non per il Brasile.

Se gli italiani non avranno il piacere di assistere alle performance degli Azzurri, potranno sicuramente seguire le partite dei Mondiali cimentandosi in una delle specialità nella quale non sono secondi a nessuno: la scaramanzia. Ecco quindi che gli appassionati di calcio tricolore si dicono pronti a mettere in campo tutti i riti propiziatori di cui sono capaci - come “toccare ferro” o “fare le corna” - a favore della Spagna (11%). Al contrario, oltre un italiano su 5 (22%) è pronto a entrare in modalità “gufo da divano”, seppur sportivamente, quando giocano i rivali transalpini della Francia, seguiti da inglesi (14%) e tedeschi (11%). Discorso a parte per il Brasile: secondo quanto emerge dall’indagine Swg/Deliveroo, circa un intervistato su 4 (24%) ritiene che, tra le squadre partecipanti, il Brasile sia così solido da “non aver bisogno di fortuna tanto che la iella le fa un baffo”.

In famiglia, davanti la tv, per Swg/Deliveroo vince la pizza.

Ma se c’è una cosa che può mettere d’accordo tutti, questa è la pizza. Che si segua la Coppa del Mondo in famiglia, come dichiara di fare più di un italiano su tre (36%), o in compagnia di amici, come accade nel 20% e nel 40% tra gli under 35, la scelta del cibo è inequivocabile: l’abbinamento pizza e birra raccoglie la stragrande maggioranza delle preferenze con il 76% dei consensi. E allora, per celebrare la rassegna iridata oltre ogni simpatia e rivalità, Deliveroo ha dedicato una speciale pizza roulette ad alcune delle nazionali protagoniste in Qatar. Un giro del mondo di sapori e diverse tradizioni gastronomiche da assaporare e condividere sul divano di casa, davanti alle partite in tv. La Pizza World Cup, questo il nome della speciale pizza realizzata in edizione limitata in collaborazione con Assaje, prevede bacon e uova strapazzate in omaggio all’Inghilterra, formaggio brie e nocciole per la Francia, fiordilatte prosciutto iberico e pomodorini per la Spagna e​ i classici wurstel per la Germania. Sarà ordinabile in esclusiva sulla piattaforma di Deliveroo da Assaje a Milano, Torino, Trieste, Bergamo e Udine dal 20 novembre al 18 dicembre.

ALTRI ARTICOLI

La nuova caffetteria Starbucks aperta a Bergamo, la 21° in Italia

Gruppo Percassi torna a casa, a Bergamo apre il 21° Starbucks italiano

Il Gruppo Percassi torna a casa e, a Bergamo, apre un nuovo store Starbucks: il 21° per il gruppo orobico, partner licenziatario unico del brand della Sirena nel nostro Paese. La caffetteria si trova in via Zambonate 4, una delle principali strade dello shopping cittadino. Giusto in tempo per accogliere i numerosi turisti che visiteranno Bergamo…
La Pizzadagiù di Casa Surace arriva su MyMenu

Da YouTube al food delivery, su MyMenu arriva Pizzadagiù

Dai canali social e YouTube al delivery, l'iniziativa Pizzadagiù del collettivo creativo Casa Surace sbarca su MyMenu. La piattaforma che fa parte del Gruppo Pellegrini è la prima a offrire questa referenza confermando il successo phygital del progetto che si appoggia su una serie di ristoranti partner che hanno deciso di inserire la ricetta nel…
La nuova campagna di Sanbittèr sbarca su Netflix

Sanbittèr promuove l'aperitivo a colori su Netflix

L'aperitivo Sanbittèr sbarca su Netflix dove il brand, che fa parte del Gruppo Sanpellegrino, ha aderito al nuovo piano marketing della piattaforma on demand Netflix’s Basic with ads. Il piano permette agli utenti di attivare un piano di abbonamenti più economico (5,49 euro al mese) che include intervalli pubblicitari. Fra questi anche la campagna…
Ristoply apre il capitale a nuovi soci per raggiungere i 2 miliardi di fatturato nel 2023

Ristoply, spazio a nuovi soci per crescere nel foodservice Horeca

Nuovi soci entrano in casa Ristoply. L'app che digitalizza il processo di acquisto e vendita tra ristoranti e fornitori Horeca ha infatti annunciato l'ingresso nella propria compagnia societaria di rancesco Marconi (founder di Temakinho), Francesco Zaccariello (founder di Efarma.com), Spartan Capital (club deal accelerator) ed Edoardo Maggiori…
I risultati della ricerca condotta dallo Iulm per Unione italiana food

La pasta rende felice, lo studio di Unione Italiana Food con Iulm

Mangiare un piatto di rigatoni vale come segnare un gol al Mondiale; almeno per il nostro cervello. A dimostrarlo è lo studio realizzato dal Behavior & Brain Lab dello Iulm per i pastai di Unione italiana food. È la prima volta che la ricerca scientifica ha indagato la sfera emotivo gratificatoria legata al cibo. Risultato: se già era chiaro che,…
       
    Il sito EdizioniDMh50

ristorazionemoderna.it

- Copyright © 2022 Edizioni DM Srl - Via Andrea Costa, 2 - 20131 Milano | P. IVA 08954140961 - Tutti i diritti riservati | Credits