Il quotidiano online del food retail
Aggiornato al
La birra analcolica spopola fra gli under 25: piace al 50,4% secondo Heineken
La birra analcolica spopola fra gli under 25: piace al 50,4% secondo Heineken
Information
News

I dati di Heineken: ai giovani piace la birra analcolica da bere in compagnia

Information
- Heineken birra analcolica - Heineken birre

I giovani hanno voglia di socialità, che spesso coincide con situazioni tranquille, rilassate, con gli amici o la famiglia. Magari davanti a una bella birra ... analcolica. Secondo una ricerca condotta da Human Highway per Heineken 0.01, i desideri dei giovani adulti (18-44 anni) si aprono inaspettatamente a questa bevanda: una persona su due (48%), infatti, ritiene che la birra analcolica sia una valida alternativa nelle occasioni di divertimento, soprattutto per i giovani (18-25 anni).

Beverage e socialità, la birra va bene anche analcolica

Le bevande e la birra analcolica sono sempre più presenti nei momenti di socialità, tanto che rappresentano la scelta preferita per il 62% del campione. La birra resta la bevanda più dissetante per il 65,1% degli intervistati e una persona su due (48%) pensa che quella analcolica sia una valida alternativa all’alcolica. Questo in particolare per le fasce più giovani (18-24 anni e 24-34), dove il gradimento della birra analcolica è maggiore, rispettivamente il 50,4% e il 50,2% Sono soprattutto i giovani fra i 18 e i 24 anni ad aver provato almeno una volta la birra analcolica e a consumarla durante i pasti, in particolare in occasioni di convivialità e divertimento insieme alla famiglia e agli amici. In termini di occasioni di consumo troviamo al primo posto l’accoppiata “birra analcolica-pizza” (24%), seguita da “a casa dopo cena” (18,8%, ma più fra gli uomini) e “a cena fuori con amici e famigliari” (18,7%) o “in momenti di svago con amici e famigliari” (17,7%, più le donne).

Festa in compagnia, ma senza esagerare.

Le generazioni più giovani desiderano vivere momenti di leggerezza insieme, ma evitano gli eccessi. Secondo quanto emerso dalla ricerca, le parole che riassumono il concetto di socialità sono: Amici (34,4%), Spensieratezza (11,4%), Relax (11,1%) e Famiglia (10,7%). Tra i più giovani, 18-24 anni, emerge la voglia di vivere momenti tranquilli, senza esagerare, ma con tanta voglia di vedersi e stare insieme. Tra le occasioni predilette di divertimento, il 71,5% dei giovani sceglie di andare fuori a cena o per l'aperitivo; il 62,1% di uscire con gli amici più cari e il 56,6% di organizzare serate a casa. Sono fra il 30 e il 40 le percentuali legate a vari passatempo: per esempio leggere un libro (40%), andare a vedere degli spettacoli (36,6%) o andare a concerti (31,2%).

Giovani sempre più attenti ad alimentazione e ambiente.

Tra i giovani c’è più attenzione verso un’alimentazione equilibrata e volta alla sostenibilità, che viene preferita dall’80% del campione. La consapevolezza dell’importanza di un’alimentazione equilibrata, corretta e sostenibile è un tema sentito da uomini e donne in egual misura e i giovani di entrambi i sessi hanno inserito alcune buone abitudini alimentari nella propria dieta quotidiana. L’attenzione dei più giovani verso la salvaguardia del pianeta è alta: la raccolta differenziata è una prassi e si presta attenzione agli sprechi di energia e acqua. Per il 91,3% degli intervistati, la raccolta differenziata è un’abitudine. Superiore all’80% anche il grado di sensibilità per evitare spreco di risorse. L’attenzione verso lo spreco energetico si evidenzia maggiormente nelle fasce di età più alte, mentre i più giovani prediligono l’interesse verso mezzi di trasporto poco inquinanti.

ALTRI ARTICOLI

La nuova caffetteria Starbucks aperta a Bergamo, la 21° in Italia

Gruppo Percassi torna a casa, a Bergamo apre il 21° Starbucks italiano

Il Gruppo Percassi torna a casa e, a Bergamo, apre un nuovo store Starbucks: il 21° per il gruppo orobico, partner licenziatario unico del brand della Sirena nel nostro Paese. La caffetteria si trova in via Zambonate 4, una delle principali strade dello shopping cittadino. Giusto in tempo per accogliere i numerosi turisti che visiteranno Bergamo…
La Pizzadagiù di Casa Surace arriva su MyMenu

Da YouTube al food delivery, su MyMenu arriva Pizzadagiù

Dai canali social e YouTube al delivery, l'iniziativa Pizzadagiù del collettivo creativo Casa Surace sbarca su MyMenu. La piattaforma che fa parte del Gruppo Pellegrini è la prima a offrire questa referenza confermando il successo phygital del progetto che si appoggia su una serie di ristoranti partner che hanno deciso di inserire la ricetta nel…
La nuova campagna di Sanbittèr sbarca su Netflix

Sanbittèr promuove l'aperitivo a colori su Netflix

L'aperitivo Sanbittèr sbarca su Netflix dove il brand, che fa parte del Gruppo Sanpellegrino, ha aderito al nuovo piano marketing della piattaforma on demand Netflix’s Basic with ads. Il piano permette agli utenti di attivare un piano di abbonamenti più economico (5,49 euro al mese) che include intervalli pubblicitari. Fra questi anche la campagna…
Ristoply apre il capitale a nuovi soci per raggiungere i 2 miliardi di fatturato nel 2023

Ristoply, spazio a nuovi soci per crescere nel foodservice Horeca

Nuovi soci entrano in casa Ristoply. L'app che digitalizza il processo di acquisto e vendita tra ristoranti e fornitori Horeca ha infatti annunciato l'ingresso nella propria compagnia societaria di rancesco Marconi (founder di Temakinho), Francesco Zaccariello (founder di Efarma.com), Spartan Capital (club deal accelerator) ed Edoardo Maggiori…
I risultati della ricerca condotta dallo Iulm per Unione italiana food

La pasta rende felice, lo studio di Unione Italiana Food con Iulm

Mangiare un piatto di rigatoni vale come segnare un gol al Mondiale; almeno per il nostro cervello. A dimostrarlo è lo studio realizzato dal Behavior & Brain Lab dello Iulm per i pastai di Unione italiana food. È la prima volta che la ricerca scientifica ha indagato la sfera emotivo gratificatoria legata al cibo. Risultato: se già era chiaro che,…
       
    Il sito EdizioniDMh50

ristorazionemoderna.it

- Copyright © 2022 Edizioni DM Srl - Via Andrea Costa, 2 - 20131 Milano | P. IVA 08954140961 - Tutti i diritti riservati | Credits