Il quotidiano online del food retail
Aggiornato al
La pizza Rainbow pensata da Cocciuto per celebrare il mese del Pride
La pizza Rainbow pensata da Cocciuto per celebrare il mese del Pride
Information
Prodotti

Cocciuto celebra il mese del Pride con la pizza Rainbow

Information
- Cocciuto menu - Cocciuto via Turati Milano - Milano Pride 2024

Giugno è il mese dedicato alla celebrazione del Pride e per l'occasione Cocciuto ha deciso di presentare una pizza ad hoc in aggiunta al suo menu: la Rainbow. Un'iniziativa che conferma la sensibilità dell'insegna per le tematiche sociali. Il nome stesso e il payoff “La qualità in testa” stanno proprio a incarnare l’ostinazione nel raggiungere il massimo sotto tutti i punti di vista, con un occhio attento anche alla sostenibilità.

La crescita sostenibile di Cocciuto: 5 location a Milano. 

Con cinque location in luoghi strategici della città di Milano come via Bergognone (zona Tortona), corso Lodi (Porta Romana), via Melzo (Porta Venezia), via Volta (zona Largo La Foppa) e via Turati (nel Centro di Milano) l'insegna è diventata un punto di riferimento per gli amanti della cucina di qualità. Quella che sa andare oltre il piatto per diffondere messaggi di inclusione come fatto cona la pizza Rainbow, disponibile fino a fine mese nel punto vendita Cocciuto di via Turati. Si tratta di un omaggio alla comunità LGBTQ+ preparata con una raffinata crema di datterini gialli, fiordilatte km zero proveniente da fornitori locali per garantire la massima qualità, polpo scottato, salsa al nero di seppia, emulsione di barbabietola dal colore vivace e dal sapore dolce, per un contrasto armonioso, cipollotto in agrodolce, salicornia e ristretto al lime.

La mission di Cocciuto: elevare la qualità della pizza. 

Una sinfonia di sapori unici che si unisce alla mission di Cocciuto: elevare la pizza in termini di qualità, attraverso impasti, farine e materia prima (spesso da presidi Slow Food). Il risultato? Un disco tondo con base morbida e sottile al centro, cornicione fragrante e farciture equilibrate e ricercate. Impasto diretto, un blend di farine alle quali è stato aggiunto il germe di grano vivo e paste madri, doppia lievitazione che dura minimo 30 ore per garantire sofficità, fragranza, sapori, in generale maggiore leggerezza.

 

       
    Il sito EdizioniDMh50

Logo Ristorazione Moderna


ristorazionemoderna.it

- Copyright © 2024 Edizioni DM Srl - Via Andrea Costa, 2 - 20131 Milano | P. IVA 08954140961 - Tutti i diritti riservati | Credits