Il quotidiano online del food retail
Aggiornato al
La nuova campagna di Delivery Valley contro il caro bollette
La nuova campagna di Delivery Valley contro il caro bollette
Information
News

Delivery Valley contro il caro bollette con "Sicuro che ti convenga?"

Information
- Delivery Valley sconto - Delivery Valley food delivery

“Sei sicuro che ti convenga?”. Con questa provocazione Delivery Valley, la startup specializzata nella creazione di cucine laboratorio che servono il mercato del delivery e del take away, lancia un'iniziativa della durata di un mese che prevede uno sconto del 20% sul pasto ordinato. La percentuale rappresenta il risparmio per il cliente che decide di non cucinare in casa e, quindi, non utilizzare gas ed energia. 

Delivery Valley, contro il caro bollette arriva lo sconto del 20%.

Attiva dal 20 novembre al 20 dicembre, l'iniziativa del brand fondato da Alida Gotta e Maurizio Rosazza Prin accende un riflettore sull'attuale situazione dei consumi energetici legati alle esigenze alimentari. Con questo progetto, Delivery Valley vuole trasmettere un messaggio forte volto a stimolare l’acquisto dei consumatori anche in momenti di crisi come questo andando incontro alle loro esigenze, senza dover rinunciare alla buona tavola. D’altro canto, questa trovata, vuole anche aprire gli occhi sul mercato della ristorazione, fortemente già tartassato in pandemia e che ora si trova a dover fronteggiare un’ulteriore crisi. “La provocazione di creare un’iniziativa di questo genere viene dal fatto che conti alla mano, visti i rincari di questi ultimi mesi, il consumatore si ritrova a dover spendere molti dei suoi risparmi per far fronte a una mancanza di tutela da parte delle istituzioni", ha dichiarato Rosazza Prin, che riveste anche il ruolo di marketing director della catena di food retail. 

I numeri di Delivery Valley.

La provocazione arriva da una realtà, quella di Delivery Valley, tutt’altro che alle prime armi: nell’ultimo anno la società ha visto la chiusura di una campagna di equity crowdfunding da 1,5 milioni tenuta su Mamacrowd. In soli due anni di attività i risultati fotografano una crescita esponenziale da 500mila euro nel 2020 a oltre 1,9 milioni nel 2021, e un Ebitda positivo nel 2021 di oltre il 9%. Partita nel giugno 2020, la catena ha già all’attivo 3 cucine a Milano (Navigli, Isola, Città Studi), una a Monza e una a Torino in cui vengono serviti 8 food brand (Giga Giga Burger, Lievito Mother Fucker, Gira Girarrosto, Fritt Fighter, Giga Ribs, 20 cm, Catsu Sandro, Like a pita); dalla sua nascita ha servito circa 400.000 pasti cucinati con ingredienti di qualità e semilavorati cucinati nel centro di produzione centralizzato. 

ALTRI ARTICOLI

La nuova caffetteria Starbucks aperta a Bergamo, la 21° in Italia

Gruppo Percassi torna a casa, a Bergamo apre il 21° Starbucks italiano

Il Gruppo Percassi torna a casa e, a Bergamo, apre un nuovo store Starbucks: il 21° per il gruppo orobico, partner licenziatario unico del brand della Sirena nel nostro Paese. La caffetteria si trova in via Zambonate 4, una delle principali strade dello shopping cittadino. Giusto in tempo per accogliere i numerosi turisti che visiteranno Bergamo…
La Pizzadagiù di Casa Surace arriva su MyMenu

Da YouTube al food delivery, su MyMenu arriva Pizzadagiù

Dai canali social e YouTube al delivery, l'iniziativa Pizzadagiù del collettivo creativo Casa Surace sbarca su MyMenu. La piattaforma che fa parte del Gruppo Pellegrini è la prima a offrire questa referenza confermando il successo phygital del progetto che si appoggia su una serie di ristoranti partner che hanno deciso di inserire la ricetta nel…
La nuova campagna di Sanbittèr sbarca su Netflix

Sanbittèr promuove l'aperitivo a colori su Netflix

L'aperitivo Sanbittèr sbarca su Netflix dove il brand, che fa parte del Gruppo Sanpellegrino, ha aderito al nuovo piano marketing della piattaforma on demand Netflix’s Basic with ads. Il piano permette agli utenti di attivare un piano di abbonamenti più economico (5,49 euro al mese) che include intervalli pubblicitari. Fra questi anche la campagna…
Ristoply apre il capitale a nuovi soci per raggiungere i 2 miliardi di fatturato nel 2023

Ristoply, spazio a nuovi soci per crescere nel foodservice Horeca

Nuovi soci entrano in casa Ristoply. L'app che digitalizza il processo di acquisto e vendita tra ristoranti e fornitori Horeca ha infatti annunciato l'ingresso nella propria compagnia societaria di rancesco Marconi (founder di Temakinho), Francesco Zaccariello (founder di Efarma.com), Spartan Capital (club deal accelerator) ed Edoardo Maggiori…
I risultati della ricerca condotta dallo Iulm per Unione italiana food

La pasta rende felice, lo studio di Unione Italiana Food con Iulm

Mangiare un piatto di rigatoni vale come segnare un gol al Mondiale; almeno per il nostro cervello. A dimostrarlo è lo studio realizzato dal Behavior & Brain Lab dello Iulm per i pastai di Unione italiana food. È la prima volta che la ricerca scientifica ha indagato la sfera emotivo gratificatoria legata al cibo. Risultato: se già era chiaro che,…
       
    Il sito EdizioniDMh50

ristorazionemoderna.it

- Copyright © 2022 Edizioni DM Srl - Via Andrea Costa, 2 - 20131 Milano | P. IVA 08954140961 - Tutti i diritti riservati | Credits