Il quotidiano online del food retail
Aggiornato al
Il rendering del progetto Mind West Gate che vede protagoniste Cbre e Lendlease
Il rendering del progetto Mind West Gate che vede protagoniste Cbre e Lendlease
Information
News

Lendlease sceglie Cbre per lo sviluppo food retail di Mind West Gate

Importante mandato per Cbre: il leder della consulenza immobiliare affiancherà gruppo Lendlease, per la parte destinata a commercio e ristorazione nell’area West Gate di Mind, Milano innovation district. Il distretto, frutto di un vasto piano di rigenerazione urbana all’interno dell’ex area Expo 2015, si sviluppa nella parte a Nord-Ovest della città, su una superficie di un milione di mq, l’equivalente di circa 120 campi da calcio.

Cbre sempre più protagonista a Mind. 

Collegato al capoluogo lombardo dalla Linea 1 della metropolitana (fermata di Rho-Fiera) e dalla rete ferroviaria, il West Gate di Mind sorge molto vicino al quartiere Cascina Merlata dove, a breve, aprirà le porta anche il Centro commerciale Merlata Bloom di Nhood Italia, atteso nel secondo semestre del 2023 su 80mila mq di superficie Gla. Cbre, che ha già al proprio attivo importanti incarichi di gestione di Mind Village, il baricentro del distretto, si occuperà dello sviluppo della componente retail di West Gate, per verificare gli standard dei locali che andranno a ospitare ristorazione e vendita al dettaglio. L’attività proseguirà con la vera a propria commercializzazione.

Il progetto West Gate: 13mila mq destinati a negozi e food retail.

Ma cos’è esattamente West Gate? Si tratta di uno dei quadranti di Mind, destinato a uso misto, residenziale, lavorativo e, appunto, retail. Rappresenta la prima parte dello sviluppo urbanistico e misura oltre 280mila mq (150mila direzionali), di cui circa 13mila destinati a negozi e ristoranti. Inoltre, West Gate è, già oggi, sede di aziende e istituzioni pubbliche come il nuovo Irccs Ospedale Galeazzi Sant’Ambrogio e la Fondazione Triulza, dedita a progetti di innovazione sociale e tecnologica. L’intero progetto Mind è già stato pensato da Lendlease in funzione degli standard internazionali di sostenibilità edilizia (Well gold, Leed platinum e WiredScore platinum), i quali consentiranno di sperimentare soluzioni per renderlo la prima grande zona urbana decarbonizzata.

I numeri di Cbre e Lendlease. 

Cbre, con sede centrale a Dallas, conta, nel mondo, più di 100mila collaboratori (comprese le consociate) e 530 sedi. Sul versante commerciale ha dato consulenza, nel 2020 (ultimo dato disponibile) a più di 5mila insegne. In Italia, gestisce una sessantina di centri commerciali e retail park. Lendlease, dal canto suo, è una multinazionale del real estate con progetti in Australia, Asia, Europa e Americhe. Ha il proprio quartier generale a Sydney e conta 7.759 dipendenti nel mondo. Al 30 giugno 2022 aveva una pipeline di sviluppo del valore di 117 miliardi di dollari australiani (75 miliardi di euro) con asset in gestione per 30 miliardi Aud (oltre 19 miliardi di euro).

di Luca Salomone

ALTRI ARTICOLI

Da sinistra, Paolo Dalla Mora (ideatore di Engine) e Aldino Marzorati (ceo di Illva Saronno Holding)

Illva Saronno completa l'acquisizione del gin biologico Engine

La multinazionale italiana del beverage Illva Saronno Holding punta sul Made in Italy e completa l'acquisizione di Engine, etichetta di gin biologico. L'operazione conferma la stretegia di diversificazione messa in atto dall'azienda lombarda, conosciuta nel mondo degli spirits grazie a Disaronno, e il progressivo coinvolgimento nel progetto della…
Il sistema Dish Pos di Metro Services che integra gestione del punto vendita, ordini e pagamenti

Metro Italia lancia Dish Pos, software per il self ordering integrato

Accelerare la digitalizzazione delle attività di ristorazione grazie a un unico software integrato è l'obiettivo di Metro Italia che ha lanciato Dish Pos. Si tratta di un innovativo sistema di cassa digitale specificamente progettato per soddisfare le esigenze del settore Horeca nella gestione degli ordini, la comunicazione tra sala e cucina e i…
Con le basi Pinsami Ambient Professional i locali del fuoricasa hanno una soluzione in più per arricchire il menu

Pinsami lancia le basi Ambient Professional per l'Horeca

Per una Pasqua diversa, ma sempre all'insegna del gusto, da Pinsami arrivano le basi Ambient Professional ideate per estendere il menu dei locali Horeca. Si tratta di una soluzione in grado di accontentare le esigenze e la ricerca di novità dei clienti, ottimizzando tempi di preparazione e food cost.
Il nuovo CdA allargato di Excellence, società di importatori e distributori fine wine&spirits per l'Horeca

I distributori e importatori Excellence diventano società di capitali

Nuovo capitolo per Excellence Srl SIDI Società Italiana Distributori e Importatori che cambia forma giuridica, nome e consiglio di amministrazione per crescere. Questo l'avvio di un nuovo progetto che riunisce un gruppo di imprese ora società di capitali. Un'evoluzione necessaria "che identifica e fotografa in modo più coerente lo stato dell'arte…
Chiara Camerini Porzi, in Burger King Restaurant Italia dal 2019, ora promossa chief operating officer

Burger King Restaurant Italia promuove Chiara Camerini Porzi a COO

Burger King Restaurants Italia, società controllata dal Gruppo QSRP, master franchisee del brand Usa, nomina Chiara Camerini Porzi come chief operanting officer. Il nuovo incarico rientra in un percorso di consolidamento dell’azienda nel mercato italiano, una crescita confermata anche dall’apertura di 34 nuovi ristoranti nel corso del 2023, e una…
       
    Il sito EdizioniDMh50

Logo Ristorazione Moderna


ristorazionemoderna.it

- Copyright © 2024 Edizioni DM Srl - Via Andrea Costa, 2 - 20131 Milano | P. IVA 08954140961 - Tutti i diritti riservati | Credits