Il quotidiano online del food retail
Aggiornato al
Dopo un dicembre a +2,1% in termini di valori, per l'Osservatorio Confimprese-Jakala la ristorazione inizia il 2024 con il freno a mano tirato
Dopo un dicembre a +2,1% in termini di valori, per l'Osservatorio Confimprese-Jakala la ristorazione inizia il 2024 con il freno a mano tirato
Information
News

Consumi, Confimprese-Jakala: a gennaio la ristorazione soffre (-1,7%)

Information
- Confimprese-Jakala Osservatorio - Confimprese ristorazione - Confimprese consumi

Il 2024 si apre in flessione per il mondo dei consumi secondo i dati dell'Osservatorio Confimprese-Jakala: -2,1% a valore a gennaio sullo stesso mese del 2023. Il risultato (che coincide con i dati Istat sui prezzi al consumo) è frutto della perdurante crisi geopolitica internazionale che influisce sul sentiment negativo dei consumatori. Tanto che anche la ristorazione subisce il generale peggioramento del mercato e, dopo il +2,1% registrato a dicembre, con il nuovo anno fa registrare un -1,7% a valore. 

Tutti i canali di vendita in negativo: negozi di prossimità a -3,5%. 

Per quanto riguarda le altre merceologie, il report mensile dell'associazione di categoria segnala un -2,4% per il settore abbigliamento-accessori (nonostante i saldi invernali) e un -2,1% per il settore altro retail. Quanto ai canali di vendita, i dati sono altrettanto negativi e riflettono l’andamento generale dei consumi. Anche i negozi di prossimità, canale d’elezione dal Covid in poi grazie alle mutate abitudini d’acquisto dei consumatori, iniziano l’anno in campo negativo a -3,5%, il peggiore risultato tra i canali. Male anche high street a -3,2%, centri commerciali -1,5%. Un quadro che esprime anche il sentiment negativo dei consumatori per il 2024 ed è la cifra della difficoltà delle famiglie nel mantenere i livelli di spesa e dei retailer nel convertirli. Nelle regioni la migliore è la Valle d’Aosta che chiude ben oltre la media Paese a +5,8%, Basilicata la peggiore, sprofonda a -12,1%. Nelle città di provincia i risultati migliori sono di Rovigo a +7,7%. Profondo rosso per Siracusa a -11,6%

Mario Maiocchi (Confimprese): "Il 2024 parte con il freno a mano tirato".

"Come prevedibile, il 2024 parte con il freno a mano tirato - riflette Mario Maiocchi, direttore centro studi Confimprese - I tre macrosettori analizzati mostrano un segno meno rispetto a gennaio 2023, che è il primo anno di riferimento del post-Covid e, come tale, permette di tastare il polso del clima economico senza gli effetti distorsivi generati dalla pandemia. L’erosione del potere di acquisto delle famiglie, generato dalla fortissima inflazione degli ultimi due anni, ha non solo compresso i consumi in termini di volumi, ma segna ora una decrescita generalizzata anche a valore. Riteniamo che nell’anno in corso la ricerca della convenienza, in termini di prezzi bassi, sconti, promozioni e orientamento verso fasce prezzo/insegne più convenienti sarà un elemento dominante nelle scelte dei consumatori e nelle strategie delle aziende". Occorre guardare ai prossimi mesi con prudenza, in quanto il potere d’acquisto delle famiglie deve ancora assorbire una pressione non indifferente legata ai prezzi elevati dei beni di prima necessità che solo apparentemente ha dato tregua nel mese di dicembre

ALTRI ARTICOLI

Sul circuito Viva.com è abilitato il servizio Tap On Any Device per i pagamenti in negozio su oltre 985 dispositivi

Agli esercenti del circuito Viva.com arrivano i benefici di Bancomat

Anche Viva.com raggiunge un accordo con Bancomat per abilitare l'accettazione da parte degli esercenti italiani dei più popolari strumenti fra gli italiani. Gli associati alla rete dell prima banca tecnologica europea potranno ora accettare PagoBancomat e Bancomat Pay. L'obiettivo è l'espansione strategica di questa partnership anche in Europa.
Le novità Schladerer nel catalogo Distillerie Nardini

Distilleria Nardini, trend premium con Schladerer e Vulcanica Vodka

Nel portfoglio distributivo di Distilleria Nardini dedicato agli spirit super premium, entrano anche i prodotti Schladerer (distillati frutta) e Vulcanica Vodka. Etichette in esclusiva per il nostro Paese che vanno ad arricchire la gamma del produttore veneto, famoso in tutto il mondo per le sue grappe e liquori di qualità.
Il punto vendita franchising di Alice Pizza a Melegnano in un'area di servizio EG Italia

Anche Alice Pizza debutta nella rete si aree di servizio EG Italia

A Melegnano, comune alle porte di Milano, la rete di aree di servizio EG Italia impreziosisce l'offerta con l'inserimento di un punto vendita Alice Pizza. In via Emilia 2, la tipica pizza al taglio della tradizione romana si avvicina sempre di più a chi viaggia e ha voglia di una pausa di piacere on the road con un prodoIo di qualità in tanti…
Per Essse Caffè, crescita di due milioni nel fatturato Horeca 2023

Essse Caffè: 42 milioni di euro di fatturato nel 2023, crescita Horeca

Per Essse Caffè il 2023 si è chiuso a quota 42 milioni di euro di fatturato (+3 milioni sul 2022), con una crescita del +8% grazie a Horeca e OCS-vending. Nel dettaglio, l'Horeca Italia ha segnato un incremento di quasi 2 milioni di euro. Il fatturato estero ha invece raggiunto quota 9 milioni; il vending è arrivato a 5 milioni.
Le 4 etichette prodotte da Cantina Urbana a Milano

Cantina Urbana, poker di etichette rinnovano la tradizione lombarda

Per Cantina Urbana è arrivato il momento di svelare gli "assi" nella manica per la stagione 2024: un poker che nasce nella rinomata area dell'Oltrepò Pavese. Milano Organic 2023, Bianco King 2023, Ringhio Orange 2023 e Barbera 2023 le etichette della prima realtà vitivinicola urbana del capoluogo lombardo nata nel 2018 dall’imprenditore e…
       
    Il sito EdizioniDMh50

Logo Ristorazione Moderna


ristorazionemoderna.it

- Copyright © 2024 Edizioni DM Srl - Via Andrea Costa, 2 - 20131 Milano | P. IVA 08954140961 - Tutti i diritti riservati | Credits